L’antico borgo marinaro di Marina di Cassano è certamente tra i punti forti di Piano di Sorrento.

“Nascosto” dalle alte pareti di tufo a strapiombo sul mare e circondato da sabbia vulcanica, Marina di Cassano è un luogo ideale dove fare il bagno e prendere un po’ di sole!

Parete di tufo - Marina di Cassano
Scorcio della Marina di Cassano

Marina di Cassano: Tradizione marinara

Questo piccolo villaggio di pescatori è simbolo della vocazione marittima e commerciale di Piano di Sorrento stessa.

Infatti, qui, la tradizione marinara ha radici lontane, basti pensare alla presenza dell’antico Istituto Tecnico Nautico “Nino Bixio” e le prime notizie documentate di una “istruzione nautica”, qui, risalgono al XVII secolo.

Le grotte ricavate nel costone tufaceo, dal canto loro, rievocano il glorioso passato della città nel settore della cantieristica navale. Soprattutto nel XVIII sec., infatti, la florida attività dei cantieri di Cassano non aveva nulla da invidiare a quella dei paesi vicini e dei più grandi cantieri italiani. Le rotte commerciali verso le Americhe, da metà Ottocento, furono inaugurate e incrementate proprio dai velieri di Piano, grazie all’esportazione dei prodotti tipici locali quali agrumi e noci, in particolar modo.

Durante il periodo borbonico, erano fittissimi i traffici commerciali con la capitale, Napoli, e i cantieri carottesi erano molto stimati per la costruzione di scafi, ad uso commerciale, al fine di garantire scambi veloci con i principali porti italiani. Oggi, il nuovo assetto del borgo e del porto turistico può lasciare solo all’immaginazione la portata del cantiere navale di un tempo. Tuttavia, insieme al rinomato cantiere metese di Alimuri, quello di Cassano ha certamente segnato un’epoca d’oro per la Penisola Sorrentina.

Marina_di_Cassano_dal_Pizzo_Annamaria Vinaccia
Vista panoramica della Marina di Cassano. Foto di Annamaria Vinaccia

Marina di Cassano: Madonna delle Grazie

La Marina di Cassano, oltre che custode di una secolare tradizione nautica, fatta di maestri d’ascia, marittimi eccelsi e pescatori, è anche scrigno di devozione popolare alla Madonna delle Grazie. Nell’omonima cappella di origine cinquecentesca, incastonata fra le casette dei pescatori, è custodita una bella statua della Madonna delle Grazie che ogni anno, all’alba della prima domenica dopo il 2 luglio, festività a Lei dedicata, viene portata in corteo nelle principali strade di Piano e poi condotta via mare lungo la costa Sorrentina, benedicendo i borghi marinari dei centri limitrofi.

È un appuntamento molto sentito dalla piccola comunità della Marina di Cassano, non solo, è un momento di grande festa e aggregazione per le famiglie del posto, ma anche di ricongiungimento spirituale con chi, dal mare, non ha fatto più rientro a casa.

Nelle sere d’estate Marina di Cassano è luogo ideale per una passeggiata rilassante, lasciandosi ispirare alla vista del mare, delle barche e delle pittoresche case di cui è corredato, magari gustando qualcosa di fresco e un buon piatto tipico dei ristorantini locali.

Meravigliosa vista serale della Marina di Cassano. Foto di Andrea Aprea

Informazioni utili

Per raggiungere Marina di Cassano

Dagli inizi di maggio a fine settembre è in funzione a Piano di Sorrento l’ascensore che collega Ripa di Cassano a Marina di Cassano denominato “Ascensore del mare”.
Orari e Tariffe:

  • Mesi di Maggio e Settembre: L’orario di apertura è dalle ore 9,00 alle ore 13,00.
  • Mesi di Giugno, Luglio, e Agosto: L’orario di apertura è dalle ore 9,00 alle ore 21,00.

Il costo del biglietto è di € 0,50 per corsa.

A piedi:

La stazione della Circumvesuviana di Piano di Sorrento dista 1,4 km circa da Marina di Cassano.

Procedi in direzione sudovest su Via della Stazione verso Largo Annunziata, svolta a destra e prendi Via S. Michele. Continua su Via Francesco Ciampa, svolta a sinistra e prendi Via Ripa di Cassano e poi svolta leggermente a destra e prendi Via Marina di Cassano. 

Per info su prenotazioni e costi dei servizi, visita il sito.

Per contattare le diverse strutture della Marina di Cassano, clicca qui.